Casella di testo: 24 bit  Guitar Recording: L’ABC  -M-

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, né ha carattere periodico, essendo aggiornato in relazione alla disponibilità e alla reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale, ai sensi della Legge n. 62 del 7-03-2001. Le fotografie pubblicate su questo sito, salvo diversa indicazione, sono copyright dei legittimi autori.

 

M

 

 

 

 

Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo: Casella di testo:

Microfono a condensatore

 

Un microfono a condensatore è un microfono che utilizza le proprietà del condensatore per convertire una vibrazione in segnale elettrico.

Il diaframma del microfono costituisce una delle piastre del condensatore, mentre l’altra è fissa e ancorata al telaio. Quando l’onda sonora investe il diaframma, lo mette in vibrazione. La variazione di posizione della piastra modifica la capacità del condensatore, in quanto modifica la distanza tra le piastre. Se il condensatore è carico, queste vibrazioni si traducono in un flusso di cariche elettriche, cioè in corrente, che può essere raccolta e trasmessa tramite un cavo.

I microfoni a condensatore, quindi, necessitano di un’alimentazione per poter caricare il condensatore. Quest’alimentazione, chiamata comunemente Phantom, è un segnale a +48V che, oltre a caricare il condensatore, ha anche lo scopo di amplificare il segnale trasmesso dal microfono.

Statistiche webCasella di testo: