Occhio agli Eventi

Il presente sito non costituisce testata giornalistica, né ha carattere periodico, essendo aggiornato in relazione alla disponibilità e alla reperibilità dei materiali. Pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale, unitamente ai materiali scaricabili da esso offerti, ai sensi della Legge n. 62 del 7-03-2001. Le fotografie pubblicate su questo sito, salvo diversa indicazione, sono copyright dei legittimi autori.

Tutti i materiali  pervenuti a ChitarraeDintorni.eu : foto, file audio/video, documenti word, pdf, jpg et similari non saranno restituiti in alcun modo.

 

 

Casella di testo: Eventi

 

IL PRIMO QUADERNO (ML 3452)

 

 

   Non si può dire che l’odierno processo di apprendimento del codice grafico musicale sia molto diverso che in passato, ma si deve prendere atto che presenta oggi aspetti di maggior complessità quando, finanche nella scuola primaria, si voglia passare dal semplice ascolto o dalla pratica del canto corale, ad un’effettiva pratica strumentale come è, in particolare, quella chitarristica.

    Al momento delicato del passaggio da una fase propedeutica più o meno lunga (svolta, ad esempio, con TUFFARELLO E FUNAMBOLINA) al vero e proprio corso di formazione strumentale, l’allievo dovrebbe essere in grado di eseguire agevolmente i primi pezzi melodici effettuando con una certa immediatezza, nota dopo nota, la decifrazione dei segni (il nome, la posizione sul rigo, lo stato naturale o alterato e la durata delle figure) e, con immediatezza, la loro trasformazione in suoni reali (le dita, i tasti e le corde da premere con la mano sinistra; le dita, le corde da mettere in vibrazione con un dato tipo di tocco della mano destra).

   Per procedere di pari passo nella conoscenza delle note e della tastiera, è essenziale esercitare la memoria in tutte le sue forme: visiva, uditiva, muscolare, sensoriale e affettiva. A questa finalità intendono rispondere gli esercizi di lettura, scrittura e realizzazione strumentale che il giovanissimo studente di chitarra può eseguire come brevi ma utilissimi “compiti-a-casa”.